EASYGATE: L’UNICA AUTOMAZIONE CHE NON SI VEDE!

easygate

PER CANCELLI AUTOMATICI, PORTONI SCORREVOLI, COPERTURE MOBILI, LUCERNARI

Il motore è abbinato a una delle ruote, che diventa ruota motrice e viene inserito a scomparsa nel longherone portante della struttura scorrevole, senza bulloni o altri elementi visibili esternamente.

– Soluzioni semplici ed eleganti
Si possono automatizzare cancelli scorrevoli, coperture mobili, lucernari e altre strutture, liberandole da componenti antiestetici e dando spazio allo stile e al gusto del progettista o costruttore. Soluzioni complesse o di difficile attuazione diventano semplici da realizzare.

– Doppia sicurezza
Doppio sistema di sicurezza integrato, elettronico e meccanico, che rende il movimento forte e delicato al tempo stesso. Le automazioni Easy Gate System possono spostare strutture molto pesanti pur avendo una bassa forza di impatto, al punto che la rete di protezione può diventare superflua.

– Autonomia
I bassi consumi e il particolare sistema di alimentazione permettono il funzionamento anche in caso di interruzione dell’energia elettrica.

 

aprisystem

 

PAROLA D’ORDINE: SICUREZZA

La sicurezza è uno dei fiori all’occhiello di Easy Gate System, che lo colloca all’avanguardia nel rispettare la normativa vigente anche senza bisogno di protezioni aggiunte come reti o coste pneumatiche.

 

Sicurezza meccanica

e1

Nel monoblocco motore il movimento viene trasmesso alla ruota motrice tramite una cinghia, la cui tensione è regolabile grazie a un grano di registrazione facilmente accessibile anche a cancello montato. Regolato opportunamente, quando il cancello incontra un ostacolo la cinghia slitta sulla puleggia della ruota.

Sicurezza Elettronica

e2

La scheda elettronica di controllo è collegata a un sensore magnetico che rileva il movimento della ruota (encoder).
Quando la ruota viene fermata da una causa esterna, la scheda elettronica arresta immediatamente il motore e subito dopo lo avvia in direzione opposta per un percorso di circa 30 cm, al fine di poter liberare l’eventuale ostacolo.

Fotocellule

e3

L’automazione dispone inoltre di normali fotocellule attive nella fase di chiusura, che prima arrestano e poi invertono il movimento del cancello quando un ostacolo interrompe il loro raggio. Oltre alla coppia in dotazione di serie, il sistema è predisposto per l’aggiunta di altre fotocellule in fase di apertura o perimetrali.

 

 

Soluzioni Semplici ed Eleganti, Doppia Sicurezza, Autonomia

 

Il “cuore” dell’automatismo Easy Gate System è il monoblocco motore, che alcuni definiscono anche “ruota motorizzata”, di dimensioni sufficientemente ridotte da rimanere all’interno della base dell’anta scorrevole, non visibile esternamente.
Il motore elettrico funziona a 12 Volt e trasmette il movimento alla ruota per mezzo di una cinghia di trasmissione. La tensione della cinghia è regolabile dall’esterno, anche a installazione completata. Minore è la tensione della cinghia, minore è la forza d’impatto della struttura in movimento. La tensione ottimale varia in base al peso della struttura da movimentare e la si ottiene tirando la cinghia di poco al di sopra del punto di slittamento.

– Un singolo monoblocco motore è in grado di movimentare strutture di peso fino a 400 kg.

– Usando due motori si arriva fino a 800 kg.

– Usando quattro motori si raggiungono i 1600 kg, un esempio tipico di tale applicazione potrebbe essere una copertura o una tettoia mobile.

– Il motore è disponibile nelle due versioni “standard” e “verticale”, che a loro volta hanno l’ulteriore opzione della ruota in metallo, con scanalatura, oppure in gomma.

– Le applicazioni sono molteplici, a seconda della versione del motore, della ruota o del modo in cui il motore viene posizionato: Cancelli e portoni automatici, Automazione di lucernari, coperture mobili e telescopiche, Automazione di vetrate scorrevoli, Automazione di griglie e persiane scorrevoli, Pareti e pannelli mobili, Pedane girevoli, Automazioni industriali.